Caritas, Comune e parrocchia: dall’assistenza alla cooperazione

La nuova amministrazione comunale, nello specifico il team di lavoro del sociale, ha deciso di avviare una collaborazione con la Caritas diocesana, la Caritas di Carvico e la parrocchia per riuscire a valutare in modo più completo e obiettivo le diverse situazioni di difficoltà.

Attraverso un protocollo da poco sottoscritto da tutte le parti, amministrazione comunale e servizi sociali compresi, vorremmo cercare di avviare percorsi di sostegno, ma anche di crescita e progressivo recupero di autonomia da parte di quei nuclei familiari e singoli che vivono situazioni di disagio cronico o anche solo momentaneo.

Questa scelta è stata fatta per un duplice motivo:

  • per rispondere alle forti pressioni che provengono dalla comunità di Carvico circa un’attenzione “eccessiva e ingiusta” da parte delle amministrazioni stesse, compresa quella precedente, per le fragilità legate solo ai nuclei familiari di origini non italiane, cercando di ridurre le semplici critiche e raccogliendo e utilizzando invece segnalazioni importanti e oggettive;

  • per trasformare un intervento puramente assistenziale in un progetto di vita più consapevole e volto al recupero di dignità personale e capacità progettuale per il proprio futuro.

Chi vive in contesti di difficoltà si dovrà impegnare ad intraprendere percorsi condivisi da tutte le parti sopracitate.

Vogliamo sottolineare il fatto che l’attuale amministrazione comunale intende rivolgere il suo aiuto, anche se limitato e spesso non risolutivo, a tutte le persone e a tutte le famiglie, anche a quelle, anzi soprattutto a quelle che per orgoglio, timore o rassegnazione non osano chiedere, cercando invece di ridurre al minimo interventi “assistenziali”.

Il gruppo di lavoro del sociale, inoltre, vuole valorizzare la dimensione dell’ascolto e del rispetto dei vissuti di disagio che ritiene essere il punto di partenza per il recupero di una dignità personale e di una voglia di migliorare il proprio futuro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...